Social_mente

TikTok, il futuro: ma quant’è difficile rimanerci

19/12/2019

TikTok, il futuro: ma quant’è difficile rimanerci

TikTok è per molti la nuova frontiera dei social.

Probabilmente lo è. Ma prima di utilizzarlo con una certa frequenza ed efficacia, avete provato a farci un giro? Noi sì. E abbiamo trovato una distanza siderale da ciò a cui siamo abituati sugli altri social. Per cui, l’operazione preliminare è quella di frequentarlo, capirlo e farci il callo.

Non è un caso se un’associazione così attenta alle nuove dinamiche della comunicazione come PA Social abbia deciso di dedicare una giornata di approfondimento a questa piattaforma (qui).

Le ragioni per cui TikTok risulta così lontano a una platea di “non giovanissimi” sono a nostro avviso svariate.

  • Il target
  • Il formato dei contributi
  • Il ritmo

Il target è, come sappiamo, di giovanissimi. Si tratta dei millenials, ragazzi nati contemporaneamente all’avvento della rete e cresciuti in piena esplosione digitale. Abituati, cioè, a millemila bombardamenti e stimoli provenienti da qualunque dispositivo.

Sin dal suo avvento, TikTok ha rappressentato per loro quel porto franco dove poter dire e fare tutto senza sentirsi “bacchettati”.

Il formato, come sappiamo, è costituito da brevi video (15 secondi di durata), a cui poi si possono applicare effetti o filtri. Il massimo per una generazione che – in foto o in video – immortala l’inverosimile e spesso e volentieri utilizza questi strumenti per liberare la creatività.

Il ritmo è incessante. Anche su questo, bisogna farci l’abitudine. Provate a vedere, uno dopo l’altro, dieci contributi da neanche venti secondi l’uno. A parte la sensazione di trovarvi spaesati per i temi trattati, risultano anche stancanti. Non c’è interruzione, i video vanno avanti a catena, senza soluzione di continuità.

Ecco, TikTok è questo: tre caratteristiche che ci obbligano, prima di cominciare a utilizzarlo come magari si è fatto con Facebook una decade fa, a studiarlo. A capirlo.

Entrandoci col proprio linguaggio o adeguandolo a quello del contesto? Qualcuno, nei prossimi giorni, saprà darci una risposta.

  • Qui per scoprire i dieci tiktoker più seguiti dagli italiani

    Written by:



    One comment
    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.