Comunicazione (è) Politica

Fratacchione e misurazione, De Luca inaugura la Fase 2

04/05/2020

Fratacchione e misurazione, De Luca inaugura la Fase 2

Fratacchione è il tratto saliente dell’intervento di De Luca da Fabio Fazio.

Quello che è rimasto impresso nella mente di chi ha ascoltato l’intervista doppia a “Che tempo che fa”, insieme alla collega della Calabria Jole Santelli.

Abbiamo già parlato (collegamento in calce) della comunicazione del governatore, che sul tema non è per nulla uno sprovveduto.

Ieri, in dieci minuti di collegamento, ha aperto due fronti. Quello, appunto, del fratacchione, e quello della misurazione. Riprendendo una polemica ormai sopita (ma sempre viva per chi vuole vestire la maglia del paladino), si è erto a difensore del Sud contro chi da Nord parla di inferiorità.

In tal modo, ha puntato nuove fiches. Sia sulla sua immagine di sceriffo, che non disdegna affatto di ostentare e che anzi carica ogni volta a molla. Sia sul suo lato ironico, un altro aspetto che gli piace mostrare e caricare. Sempre, però, finalizzandolo all’esposizione del proprio messaggio.

L’uscita che ieri sera ha evidentemente imbarazzato il conduttore ha proprio questo duplice elemento.

  • La capacità di spiegare con una battuta una situazione normativamente paradossale.
  • La battuta stessa, che smussa gli angoli di un carattere ritenuto spigoloso e poco incline allo scherzo.
De Luca nel corso di una delle sue dirette Fb del venerdì

Insomma, il fratacchione affibbiato a Fazio raggiunge immediatamente due scopi.

Innanzitutto, spiega una norma controversa e paradossale, quella sugli affetti stabili.

De Luca offre al conduttore l’opportunità di chiarirla e, al contempo, coglie la palla al balzo per parlare del nuovo esodo dal Nord e di cosa l’istituzione Regione ha messo in campo per fronteggiarla.

Ma c’è l’altro lato. Vedere il sorriso aprirsi sul volto sempre tirato di De Luca restituisce un senso di sollievo. È quasi un evento catartico, nel senso aristotelico di rasserenamento e nel senso psicoanalitico di rilassamento di tensione e ansia.

Il governatore lo sa benissimo, ed è questa la ragione per cui mostra con parsimonia il suo lato gioviale e ironico.

Il pater familias lavora, non ha tempo di pensare alle amenità: quando si concede, è un regalo e un permesso che elargisce alla prole.

  • Qui la mia analisi sulla comunicazione di De Luca

    Written by:



    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.