News Velocità Media

Lega Pro e PA Social, calcio e digitale fanno squadra

07/07/2020

Lega Pro e PA Social, calcio e digitale fanno squadra

Lega Pro e PA Social, l’incontro tra calcio e digitale.

L’obiettivo è quello di proseguire e rafforzare il percorso di crescita di una rete nazionale della nuova comunicazione. L’incontro che ha sancito l’adesione a PA Social della Lega Pro è avvenuto nella sede di quest’ultima, il Piccolo Museo Franchi di Firenze. Francesco Di Costanzo, presidente PA Social, e Paolo Carito, responsabile sviluppo strategico, marketing e commerciale Lega Pro, hanno chiarito la ratio della collaborazione.

Verranno realizzati progetti, webinar e altre iniziative legate ai temi del rapporto con le pubbliche amministrazioni del territorio e del mondo calcio in relazione alla comunicazione digitale. “È un altro step di un percorso avviato sul tema dell’innovazione della Lega Pro per offrire nuovi strumenti ai club”, spiega Carito.

Milioni, in tutta Italia, gli appassionati di Lega pro

“Il matrimonio tra Lega Pro e PA Social, in modo specifico, rende ancora più forte il legame con il territorio e costruisce nuove opportunità”.

“Siamo molto contenti dell’adesione di Lega Pro”, spiega il presidente Di Costanzo. “Comincia così una collaborazione molto importante che unisce il mondo del calcio e dello sport con quello della comunicazione e informazione digitale. Siamo già al lavoro per organizzare iniziative comuni su digitalizzazione, innovazione, utilizzo corretto e di qualità delle piattaforme digitali”.

“Lo sport sta aiutando gli italiani a riemergere – commenta Livio Gigliuto, direttore dell’Osservatorio nazionale sulla comunicazione digitale –, restituendo il piacere di assistere alle partite e di fare una corsa. Con l’aiuto del digitale lo sport è stato centrale anche durante il lockdown. Per questo l’Osservatorio ha deciso di dedicare allo sport nuove attenzioni con l’idea di studiarne le evoluzioni in questa nuova normalità della vita del Paese”.

Quella che un tempo era la Serie C entra a far parte del Comitato promotore nazionale di PA Social su www.pasocial.info. Paolo Carito entra nel Comitato Scientifico dell’Osservatorio nazionale sulla comunicazione digitale di PA Social e Istituto Piepoli come responsabile Sport. Anche l’Area Comunicazione con Gaia Simonetti fa parte di PA Social.

Francesco Di Costanzo e Paolo Carito nell’incontro di oggi
  • Qui i nostri articoli sulle attività di PA Social

    Written by:



    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.