Parole e crisi politica

12.00

Dal politichese all’economichese.

Come cambia il lessico politico al tempo della crisi.

 

Descrizione

Novembre 2011. Il giuramento di un esecutivo tecnico, chiamato al varo di riforme economiche, condanna a morte il lessico politico tradizionale.

É in quelle settimane che iniziamo a sentir parlare di spread, di agenzie di rating, di credit crunch. Parole a molti sconosciute, ma di cui saremo costretti a imparare il significato. Questo tunnel senza una luce in lontananza, comunemente chiamato crisi, ha modificato certamente le nostre abitudini.

Che impatto ha avuto sul modo di comunicare la politica?

La morte del politichese classico avviene per mano di un lessico quasi esclusivamente economico.

Sullo sfondo, il potere dei media, che accolgono la nuova tendenza e la impongono all’opinione pubblica.

  • Edizione: 1
  • Anno pubblicazione: 2018
  • Formato: 15×23
  • Foliazione: 172
  • Copertina: morbida
  • Interno: bn

Diploma_Fin_Sagg_Bonaventura

Parole e crisi politica

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parole e crisi politica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *